IT Manager

Marco Riboldi

  • Web developer
  • Gestione hosting
  • Programmazione
  • Attività sistemistica
  • Foto e video drone
  • Pilota e operatore SARP certificato Enac

 

Ci sono mattine in cui ti svegli, apri la finestra ed il cielo è grigio opaco come l’umore. Ma se hai pazienza e aspetti un paio d’ore, noterai che il cielo riesce a scrollarsi di dosso quella cappa e concedersi sprazzi luminosi e brillanti. Marco è quel grigio lì, in prima battuta abbottonato ed enigmatico come un algoritmo per mia nonna, ma col tempo capace di concedere e dare fiducia.

Bisogna fare attenzione a non inciampare nel suo umorismo scuro, le sue battute potrebbero raggelarti portandoti a temperatura server della sala CED. In realtà la sua ironia è un firewall attraverso cui devi passare se vuoi conquistare la sua amicizia: chiarezza, lealtà, logica sono le password con accesso consentito a vita. Non avrai mai bisogno di disiscriverti; Marco non trasmette spam, solo un grande senso di esattezza, sul lavoro come nei rapporti personali.

L’immenso database che dimora in lui è ben organizzato; non esiste una sola gradazione di grigio per Marco, perché è sempre alla ricerca della perfezione fra tutte le possibili combinazioni di bianco e nero, zero ed uno. Grigia è anche la veste rassicurante della sua attitudine antistress: filtra qualunque problema tecnico e funzionale che ci mette in allarme ed è sempre capace di restituirci una soluzione valida ma soprattutto un grande senso di sollievo.